Conservativa

Conservativa


Il termine 'Conservativa' indica una branca dell'odontoiatria restaurativa, che si occupa della cura dei denti cariati, al fine di preservare lo stato di salute degli stessi, altrimenti distrutti dalla carie. 

L'odontoiatria conservativa moderna è basata sul concetto di minima invasività, con la rimozione del solo tessuto cariato e la sua sostituzione con un materiale da restauro, che viene legato direttamente al tessuto sano.
Le otturazioni possono essere fatte direttamente in bocca, otturando il dente con appositi materiali compositi, oppure in laboratorio e poi cementati in bocca: in questo caso si chiamano intarsi. L'uso delle amalgame d'argento è stato sostituito, ormai da anni, dai materiali compositi che per le loro caratteristiche adesive permettono una preparazione della cavità cariosa meno ampia.

Se la carie viene trattata in tempo, recuperare il dente è facile e veloce.
Se invece la carie viene trascurata ed i batteri arrivano alla polpa, per recuperare il dente ci sarà bisogno di una Terapia Canalare (Endodonzia).

Tuttavia, denti cariati eccessivamente trascurati non sono recuperabili e diventa necessario estrarli per evitare ascessi ed eventuali infezioni.
Ecco perchè è importantissimo spazzolare i denti dopo ogni pasto, affinchè i batteri non abbiano modo di moltiplicarsi. Inoltre, dato che quando la carie è nelle sue fasi iniziali il paziente non avverte il benchè minimo fastidio, solo visite di controllo regolari dal dentista permettono di individuare precocemente le lesioni cariose in stadi iniziali, così da poter recuperare i denti con terapie facili e veloci e non correre il rischio di perdere dei denti per la carie.

 

 

 

Seguici su: fb  instgaram  youtube